Rassegna Musicale "La Valigia Dei Suoni"

LES TROUBLAMOURS

La tarantella che sa di gitano

La formazione:

Simon Ferrari - saxofono e voce 
Bruno Bernès - tamburelli e voce 
Emmanuel Ferrari - fisarmonica e voce 
Eric Chafer - bassotuba 

I Troublamours sono i lontani discendenti dei trovatori ' troubadours ' musicisti e poeti itineranti che segnarono i loro cammini nel Medioevo. 

Un saxofono innamorato della parola, una fisarmonica appassionata d'arie tradizionali, un bassotuba «injazzato», un tamburello ebbro di canzone; dal 1996 i francesi Les Troublamours giocano con la sperimentazione. Insieme danno vita ad un repertorio in cui si mescolano tradizione e composizione. Animati dal desiderio di liberare i corpi, solleticare le menti, smuovere i sentimenti, questi trovatori propongono una musica selvaggia come una tarantella, infuocata come un'aria balcanica, seducente come un valzer «musette», una musica popolare di un paese immaginario. 

Les Troublamours è il risultato di una serie di importanti commistioni. Un modo un poco strano di prendere qualcosa da tutti i posti in cui si è stati, mettere tutto insieme e farne un proprio modo d'essere, un proprio stile personale. I Balcani incontrano le percussioni del Sud Italia nei ritmi di tarantelle, pizziche e tammuriate dall'emozione accesa che, a loro volta, si intrecciano con caldi tappeti ritmici di matrice africana ai quali si aggiunge il canto che si fa affermazione di una gioia selvaggia, panica ed espressione di un blues gitano.

Visita la pagina dei Troublamours sul sito della Valigia dei Suoni

Apri PDF Torna all'elenco