Rassegna Musicale "La Valigia Dei Suoni"

DALLA TRADIZIONE AL FUTURO IN UN CROCEVIA DI CULTURE

In un’epoca come quella contemporanea che vive uno stato d’incessante trasformazione, la musica non costituisce una realtà omogenea e definita ma un vero e proprio luogo di continua e diversa intersezione tra vecchi e nuovi modelli. La musica di ogni società è, dalla stessa segnata, ma partecipa, contemporaneamente, alla sua definizione culturale accelerando o rallentando, in particolari momenti, la sua trasformazione perché la musica contribuisce alla definizione del rapporto di una collettività con il proprio passato, con la propria memoria. La capacità della musica di agire un ruolo attivo all’interno dei processi culturali passa proprio dall’efficacia con cui essa partecipa alla definizione del rapporto tra quella società e il suo passato. In questo senso la musica può rappresentare un mezzo importante, uno degli strumenti mediante i quali la collettività riformula il proprio passato e modifica le proprie risorse interpretative.
La curiosità e la ricerca di un linguaggio personale ma anche originale, sollecitano il musicista contemporaneo colto e preparato a sperimentare soluzioni tecniche, melodiche e armoniche che lo conducano al superamento di alcuni schemi secolarizzati, spesso accademici, nell'interpretazione di musiche tradizionali o standardizzate, ma anche di creazioni personali originali.
La Fondazione Centro Studi Campostrini affronta questo tema nella nuova edizione della Valigia dei Suoni 2013, ottava edizione, attraverso un percorso costituito da quattro concerti che ci condurranno in un mondo musicale dove si intersecano ricerca storica e proposta innovativa, curiosità antropologica e virtuosismo strumentale, amore per le musiche "altre" e desiderio di trasmettere nuove emozioni.

PROGRAMMA CONCERTI:

Venerdì 07 GIUGNO ore 21.00

Venerdì 14 GIUGNO ore 21.00

Venerdì 21 GIUGNO ore 21.00

Venerdì 28 GIUGNO ore 21.00
REMO ANZOVINO - il suono di Anzovino attraversa jazz, pop e musica classica senza soluzioni di continuità, su una cifra fortemente internazionale e contemporanea



INGRESSO:  10 euro - studenti 5 euro

È possibile prenotare fino a due ore prima dall'inizio dell'evento collegandosi al sito valigiadeisuoni.it nella pagina del concerto scelto

Per informazioni:
Via S. Maria in Organo, 2/4 - 37129 - VERONA - Italia 
Reception Tel. +39 045 8670770/734 - Fax +39 045 8670732 
www.centrostudicampostrini.it - info@centrostudicampostrini.it 
Apri PDF Torna all'elenco